GIUGNO

venerdì, 7 giugno 2013 // by Martino

GIUGNO:

Abbiamo deciso di ANTICIPARE la consegna degli alimenti della famiglie solidali di una settimana prima rispetto alla preparazione dei pacchi.

SABATO 8 GIUGNO h.14.30 CONSEGNA ALIMENTI E SISTEMAZIONE SCORTE

SABATO 15 GIUNO h. 14.30 PREPARAZIONE PACCHI

LUNEDì 17 GIUGNO h. 21.00 PREPARAZIONE PACCHI

MARTEDì 18 GIUGNO dalle 18.00 alle 19.15 RITIRO PACCHI

 

Ecco i generi di cui abbiamo maggiore necessità:

  • LATTE
  • PRODOTTI IGIENE PERSONALE
  • PRODOTTI IGIENE CASA
  • CARNE IN SCATOLA
  • CAFFè
  • ZUCCHERO

Riflessione sul gesto

lunedì, 14 gennaio 2013 // by Nicolò Villa

Il 2012 appena trascorso è stato un anno intenso per il banco: la nuova sede, tanti nuovi incontri in cui si è giocata la nostra libertà aldilà dell ‘ esito finale a volte negativo, gli aiuti ricevuti dal Banco Alimentare el’aiuto costante di tanti che facendo la spesa, preparando i giocattoli per il Natale, andando a portare i pacchi testimoniano un attaccamento che va oltre il BdS.

Branco (Presidente dell’associazione Banchi di Solidarietà)  ci invita a leggere l’assemblea del 9 Dicembre 2012 al PIME.

Capire i motivi del gesto è più importante dell’organizzazione, perchè i motivi determinano l’azione ed i suoi criteri, senza non avrebbe senso.

Ecco il link dove scaricare il testo dell’assemblea:
http://www.tracce.it/default.asp?id=297

IX Assemblea Fed. Naz. Banchi di Solidarietà

sabato, 1 dicembre 2012 // by admin

Domenica 9 Dicembre 2012, alle ore 10:30, presso il Teatro Pime (Via Mosè Bianchi, 94 – Milano) si svolgerà l’annuale Assemblea della Federazione Nazionale Banchi di Solidarietà.

LʼAssemblea Nazionale, come è tradizione, sarà lʼoccasione di un paragone e di una testimonianza sullʼesperienza di carità che ciascuno di noi vive e sullʼutilità che ne trae per la propria vita.

Per prepararci a questo momento, che sarà guidato da don Eugenio Nembrini, ti invitiamo a lavorare, sia personalmente che con gli amici con cui condividi lʼesperienza dei Banchi di Solidarietà, sul testo della giornata di inizio anno: La vita come vocazione, più precisamente:

“Dio non permette mai che accada qualche cosa, se non per una nostra maturità, per una nostra maturazione. Anzi [ecco il test che Giussani propone per verificare se stiamo diventando più maturi], è proprio dalla capacità che ognuno di noi e che ogni realtà ecclesiale ha (famiglia, comunità, parrocchia, Chiesa in genere) di valorizzare come strada maturante ciò che appare come obiezione, persecuzione, o comunque come difficoltà, è dalla capacità di rendere strumento e momento di maturazione questo, che si dimostra la verità della fede”. In che cosa consiste, dunque, la nostra maturazione?

E’ la maturazione della nostra autocoscienza, è la generazione di un soggetto in grado di avere consistenza in mezzo a tutte le vicende della vita. Perché le circostanze introducono una lotta: «Allora, èla lotta che ci tiene svegli, e questa lotta è la trama normale della vita: ci tiene svegli, cioè ci matura la consapevolezza di ciò che è la nostra consistenza o la nostra dignità, che è un Altro». Le circostanze, perciò, ci sono date perchè maturi in noi la consapevolezza di ciò che è la nostra consistenza, affinché noi prendiamo veramente coscienza che la nostra consistenza è un Altro.

(J.Carron; La vita come vocazione; pag.VI)

“Quando, nell’esperienza di caritativa che faccio, ho sorpreso me stesso o amici vivere questa esperienza nuova di rapporto con la realtà?”

In allegato le istruzioni per raggiungere il Teatro Pime.

Aggiornamento: al termine della assemblea, sarà celebrata la SS. Messa.